Come faccio a costruire erba d’orzo?

 

L’erba d’orzo può essere una parte importante di una dieta sana ed equilibrata. È ricco di minerali e oligoelementi e contiene un sacco di vitamine e sostanze fitochimiche importanti come i flavonoidi. Inoltre, il succo d’erba d’orzo è ricco di fibre grazie alle sue fibre. Il vantaggio è che l’erba d’orzo può essere coltivata da sola tutto l’anno senza problemi. Di conseguenza, erba d’orzo fresco di alta qualità è sempre disponibile.

Selezione dei semi

La qualità dell’erba d’orzo successiva dipende fortemente dai semi. Nel caso dei cereali, si presta particolare attenzione al fatto che alcuni ingredienti sono presenti in alte concentrazioni per usi diversi, mentre altri ingredienti possono essere presenti solo in piccole quantità. Quando utilizzato come erba d’orzo, è importante che gli ingredienti sono presenti in una miscela equilibrata. Questo è di solito il caso con semi che possono essere designati come erba d’orzo. In ogni caso, il seme dovrebbe provenire da agricoltura biologica. A causa del tipo di utilizzo o del breve tempo di crescita, di solito non è possibile abbattere le tracce esistenti di prodotti fitosanitari, in quanto sono comuni nella coltivazione convenzionale. Queste tracce di prodotti fitosanitari possono quindi essere assorbite indirettamente attraverso l’erba d’orzo coltivata.

Piantare erba d’orzo

Anche il terreno fiorito o da giardino disponibile in commercio è adatto in qualità organica come substrato. Prima di piantare, i semi vengono innaffiati per almeno 24 ore. Questo facilita la germinazione e salva un paio di giorni fino a quando l’erba d’orzo cresce. I grani annaffiati vengono poi sparsi su un substrato ben innaffiato. È importante che i grani non siano troppo vicini tra loro in modo che non ostacolino l’un l’altro alla crescita. I grani vengono poi leggermente pressati, il che rende più facile per loro di radicare.

Cura dell’erba d’orzo

Dopo che i grani sono stati piantati, il guscio con i grani viene posto in un luogo luminoso alla finestra. Una luce sufficiente è importante per l’erba d’orzo per sviluppare un verde forte. Il verde proviene dalla clorofilla, anche un ingrediente sano che l’erba d’orzo forma solo se ottiene luce sufficiente per diverse ore al giorno.

Nella fase di germinazione, è particolarmente importante che il substrato rimanga costantemente umido. Tuttavia, nessun waterlogging dovrebbe formarsi. Un atomizzatore viene utilizzato per la colata, in cui viene riempita l’acqua del rubinetto normale. Dopo una decina di giorni, l’erba d’orzo può già essere raccolta.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]