Cosa c’è di speciale nelle bacche?

Milioni di processi avvengono nel nostro corpo ogni giorno, come convertire il cibo che mangiamo in energia. Questi processi richiedono ossigeno. I sottoprodotti che utilizzano l’ossigeno sono chiamati ossidanti, che sono spesso indicati come “radicali liberi”. I radicali liberi possono anche entrare nel nostro corpo attraverso fonti esterne come il fumo di tabacco, l’inquinamento e l’esposizione al sole. Proprio come l’ossidazione può causare ruggine sulla superficie di alcuni oggetti, i radicali liberi possono causare danni alle pareti cellulari, alle strutture cellulari e persino al materiale genetico di una cellula. Quando il materiale genetico di una cellula viene attaccato, può portare a cambiamenti nel “progetto genetico” del DNA del corpo ed è stato collegato a una serie di problemi di salute. 1

Gli antiossidanti disattivano i radicali liberi legandosi agli ossidanti, prevenendo così il verificarsi di danni. Le diete ricche di antiossidanti, come.B quelle contenenti vitamina C, vitamina E, selenio e carotenoidi (beta-carotene, licopene, luteina e zeaxantina), sono state collegate a un ridotto rischio di sviluppare malattie cardiache. numero arabo

Berries 3 contiene una varietà di antiossidanti che aiutano a tenere sotto controllo i radicali liberi. Antociani, acido ellagico e resveratrolo sono tipi di antiossidanti presenti in una selezione di bacche. Uno studio ha dimostrato che mirtilli, more e lamponi, insieme ai melograni, hanno la più alta attività antiossidante dei frutti comunemente consumati. 4

Gli studi suggeriscono che gli antiossidanti nelle bacche possono aiutare a ridurre l’infiammazione. L’infiammazione a lungo termine causata da stress cronico, stili di vita sedentari e abitudini alimentari malsane può portare a diabete, malattie cardiache e obesità, quindi 5 bacche sono davvero importanti per contrastare questi effetti negativi! Ma non è tutto ciò che le bacche possono fare.

Studi in provetta e sull’uomo suggeriscono che le bacche possono proteggere le cellule da alti livelli di zucchero nel sangue, aumentare la sensibilità all’insulina, ridurre la glicemia e la risposta insulinica ai pasti ad alto contenuto di carboidrati. È importante sottolineare che questi effetti sembrano verificarsi sia nelle persone sane che nelle persone con insulino-resistenza. 6

Le bacche sono anche un’ottima fonte di fibre solubili, che è nota per essere importante per rallentare il movimento del cibo attraverso il tratto digestivo. Questo movimento più lento ci aiuta a sentirci pieni per un periodo di tempo più lungo. Idealmente, questo può aiutarci a mangiare meno e rendere più facile la gestione del peso. Uno studio ha scoperto che raddoppiare l’assunzione di fibre può aiutarti a consumare fino a 130 calorie in meno al giorno. 7

Non sorprende che le bacche siano considerate alimenti sani per il cuore che possono aiutare a ridurre i livelli di LDL e proteggere il colesterolo cattivo dall’ossidazione, che può ridurre il rischio di malattie cardiache. In uno studio controllato su persone obese, coloro che hanno mangiato 1,5 once (50 grammi) di mirtilli liofilizzati per 8 settimane hanno notato una riduzione del 28% dei loro livelli di LDL ossidati. 8

Le bacche sono altamente nutrienti, possono fornire una varietà di benefici per la salute e sono facili da incorporare in un piano nutrizionale Active Wellness! Kenzen® Super Ciaga® – La polvere rende ancora più facile se hai difficoltà a ottenere bacche fresche. Basta combinarlo con l’acqua PiMag® o mescolarlo in frullati per una spinta energetica e antiossidante!

1, 2 https://my.clevelandclinic.org/health/articles/16739-antioxidants-salute del cuore

3. https://nikkende.wordpress.com/2019/02/11/die-superfrucht-mit-superkraften/

4, 5, 6, 7, 8. https://www.healthline.com/nutrition/11-reasons-to-eat-berries#:~:text=Berries%20are%20some%20of%20the,cholesterol%2C %20beim%20Reduzieren%20oxidativen%20Stress

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]