, ,

La mia esperienza con i prodotti magnetici nei bambini e durante la gravidanza

Quando sono diventata madre, era una cosa naturalmente per noi che anche nostro figlio avrebbe apprezzato il sistema di sonno fin dall’inizio. All’inizio avevamo una culla per lui. Il sistema di sonno Nikken è disponibile in molte dimensioni, ma in molto mini non c’era ancora ;-) Quindi abbiamo un materasso che avevamo lasciato, opportunamente tagliato.

Dal suo primo giorno di casa, ha dormito nella culla o nel nostro letto sul materasso di NIKKEN. Fin dall’inizio, è stato circondato dai prodotti magnetici. Nostro figlio ha sempre dormito bene e soprattutto per molto tempo. Non abbiamo mai avuto un argomento con il sonno, anche con il nostro secondo figlio.

 

C’era l’acqua filtrata nella fiala.

Quando entrambi hanno ottenuto le loro prime scarpe, altri prodotti Nikken si sono trasferiti nella loro vita e le loro prime suole magnetiche sono state aggiunte a Gr. 19-21 ritagliato :-) Mini piccolo, totalmente dolce e 100 a terra.

Mio figlio maggiore era un po ‘più vecchio di 1 anno quando ha iniziato a camminare libero e solo. In primavera, si è snodato attraverso il nostro giardino sulla nostra collina. Cadde e cadde molto infelice. Dato che non poteva più esibirsi, andammo all’ospedale. Secondo i raggi X, non è stata rilevata alcuna frattura chiara. Tuttavia, il medico voleva zingara la gamba.

Non siamo rimasti particolarmente soddisfatti di questo. Non abbiamo avuto un risultato chiaro, è stata esclusa una pausa. Forse una crepa/una frattura.

Il suo secondo suggerimento era che potessimo cercare di mantenere la gamba calma, ma con un bambino di 1 anno non lo vedeva come un successo.

Sappiamo che nostro figlio e tutto in me ha resistito a questo intonaco. Ciò significherebbe che dopo settimane poteva correre di nuovo solo quando aveva appena iniziato. Abbiamo rifiutato, mettere la Super Mini nel nostro calzino a casa e lo ha occupato per quasi 3 giorni con un sacco di lettura, coccole e camminare nel passeggino – il tutto accompagnato dalla Super Mini nella calza.

Il terzo giorno ha preso nostro figlio e voleva davvero muoversi. In realtà ha guidato Bobbycar. Avevamo una coscienza incredibilmente cattiva: abbiamo dovuto tenerlo tranquillo per settimane. Ma ha guidato senza dolore e si allontanò il piede come al solito. (come normale come è per un principiante in gara). Tuttavia, siamo andati dal nostro amichevole ortopedico, che ci ha confermato che questi bambini piccoli avrebbero avuto un sentimento molto naturale e se ci fosse ancora qualche danno lì, non avrebbe guidato Bobbycar. Era piuttosto stupito che il suo incidente fosse solo 3 giorni fa. Anche noi, ma dal giorno in poi avevo avuto un’altra bella esperienza con i prodotti magnetici.

Inoltre, il Magflex mi ha aiutato meravigliosamente con il mio costante mal di schiena durante la gravidanza e lei era la mia compagna costante dopo le nascite.

Ho avuto 2 sezioni cesarei non pianificate, ognuna con un gr. Cicatrice come promemoria. Il MagFlex mi ha aiutato a rendere la guarigione della ferita estremamente veloce e che sono stato in grado di andare in ospedale di nuovo il giorno successivo.

Durante la mia gravidanza uso le solette ogni giorno e naturalmente ho dormito ancora sul materasso. Per me, era una manna. (Nikken raccomanda che i prodotti non devono essere utilizzati durante la gravidanza a causa dei magneti).

Un altro “prodotto preferito” per i miei figli è la sciarpa. Ogni volta che un freddo insinuato con una tosse, ho avvolto il collo e il petto dei miei figli con esso. Un filo infrarosso a lungo raggio viene filato nella sciarpa, riflettendo il calore del corpo. Questo ha aiutato incredibilmente bene che hanno recuperato rapidamente.

La vasta gamma di prodotti Nikken è stata con i miei figli per 14 anni. Per loro, sono prodotti “comunque”. E ‘normale per loro di mentire sulla necessità di avere le suole nelle loro scarpe, di bere l’acqua e anche di utilizzare il MagFlex o la maschera del sonno a volte. Il powerchip si attacca sempre al frigorifero a portata di mano, nel caso in cui qualcuno abbia qualcosa. Soprattutto a causa di infortuni sportivi, che purtroppo a volte sorgono, il powerchip combinato con una benda è diventato un buon supporto per loro.

I nostri bambini sono sani quasi tutto l’anno e intrufolarsi in un infortunio (sportivo), abbiamo rimedi naturali a portata di mano che ci permettono di recuperare rapidamente.

Che esperienza avete avuto voi o i vostri figli con i prodotti NIKKEN?

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]